Elezioni a Novafeltria: Galli, segretario Lega Nord, si scaglia contro Silvana Travaglini

"Imbarazzante la posizione della signora Travaglini, che aderisce alla lista Direzione Futura, ma è già presidente del Comitato a tutela dell'Ospedale di Novefeltria

Brunoangelo Galli, segretario Provinciale Lega Nord Rimini, interviene nell'ambito delle elezioni amministrative a Novafeltria esprimendo soddisfazione per un centrodestra che ritiene unito "e nel caso specifico di Novafeltria anche maturo, in grado di assemblarsi al civismo riuscendo a costituire un vero contenitore civico dove tutti i valori e le peculiarità sono rappresentati e valorizzati. Dico questo, perché sono convinto che nei Comuni medio-piccoli questo mix sia vincente. Vincente non solo in cabina elettorale, ma come progetto di legislatura. Sottolineo il concetto perché i nostri cari avversari del Pd si nascondono da sempre dietro pseudo liste civiche e poi una volta insediatisi, si rivelano sempre per quello che realmente sono, ovvero amministratori totalmente dipendenti dal Pd. Pd da cui alle elezioni avevano millantato di non dipendere, di non appartenervi e di essere quindi autonomi dagli ordini di partito, salvo poi, nei fatti, allinearvisi sempre e comunque. Coerentemente con questa strategia, non è un caso che il principale messaggio che cercano di far passare sia quello del cambiamento e della novità. Informo gli iscritti della “caserma Pd” che hanno praticamente sempre amministrato loro e se lo avessero fatto bene, punterebbero sulla continuità, non sulla discontinuità con loro stessi. Dopo queste brevi ma credo chiare considerazioni, a malincuore, sono costretto a farne un'altra e mi riferisco all'adesione alla lista Direzione Passato, pardon, Direzione Futuro, da parte della Signora Silvana Travaglini, già presidente del Comitato a tutela dell'Ospedale di Novefeltria. Un Comitato, per definizione deve essere trasversale, specie in una materia così trasversale come la sanità, per cui il suo presidente deve essere super partes, cosa che la Signora Travaglini evidentemente non è".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Galli sottolinea che la posizione della Travaglini "è a dir poco imbarazzante ed a questo punto pare che il Comitato sia stato creato principalmente per avere una certa visibilità e chi più di un presidente ne poteva giovare? Oltre a questa clamorosa scorrettezza (talmente evidente che si rivelerà un boomerang) non si sottovaluti l’incoerenza sottostante: ricordo bene quella riunione del Comitato in cui mi arrabbiai con gli esponenti del Pd locale per il comportamento quantomeno ambiguo del loro partito e la Signora Travaglini annuì al mio intervento in segno di approvazione, ma ora che fa? Si mette in lista con il partito (per favore non parlatemi di liste civiche nel loro caso) che le ha e le sta provando tutte per depotenziare il nostro Ospedale. I cittadini di Novefeltria e della Valmarecchia stiano comunque tranquilli che se da una parte c'è un Comitato (il Presidente è la sua massima espressione) in cerca di visibilità elettorale, noi anche senza riflettori, ci saremo come ci siamo sempre stati, con tutte le forze in campo su cui puntare, fino al nostro leader Matteo Salvini. Infine, data l’esperienza di cinque anni fa a Pennabilli, dove vi erano tre liste e, visto che a Novafeltria si è presentato lo stesso scenario, invito i cittadini ad individuare quale delle tre sia la lista di disturbo, per non dissipare voti qualora si voglia avere finalmente un vero cambiamento. Il rischio è che le disastrose amministrazioni uscenti potrebbero riuscire a governare Novafeltria con neanche il 40% dei voti. Per questo vorrei ribadire che il cambiamento si chiamano Stefano Zanchini e Percorso Comune, il cambiamento inizia investendo sui nostri Comuni dell'alta valle e non accentrando tutto nei grandi centri e spogliando la periferia com'è stato finora".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

  • Autobus sorpassa gruppo di ciclisti, rovinosa caduta per un corridore amatoriale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento