EmergeRimini 2019, due giorni di esercitazioni per combattere le calamità

La festa della Protezione Civile ha visto all'opera decine di volontari che, via cielo, terra e mare, hanno messo in atto le procedure per salvare le vite umane durante le emergenze

Il porto di Rimini si è trasformato in un grande campo per le esercitazioni in caso di calamità in occasione, durante il fine settimana, dell'edizione 2019 di EmergeRimini. La festa della Protezione Civile ha visto all'opera decine di volontari che, via cielo, terra e mare, hanno messo in atto le procedure per salvare le vite umane durante le emergenze in sinergia con Guardia di Finanza, Esercito, 15° Stormo, Croce Rossa, carabinieri, polizia di Stato, vigili del fuoco e Capitaneria di Porto. Sono sati impegnati in simulazioni di interventi di recupero ‘in zona impervie’ e in mare, grazie alle motovedette e agli elicotteri del 7° reggimento ‘Vega’ dell'esercito. Negli infopoint allestiti in piazzale Boscovich è stato distribuito materiale informativo e promozionale; molta curiosità ha suscitato l’esposizione dell’equipaggiamento di sopravvivenza dei piloti, di un veicolo ambulanza ‘Lince’ in dotazione al 66° Reggimento Aeromobile ‘Trieste’ di Forlì e di due robot Packbot 510 e Teodor in dotazione al Reggimento Genio Ferrovieri di Castel Maggiore, utilizzati nel disinnesco di ordigni bellici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Particolarmente avvincente la simulazione d'intervento di ricerca e soccorso di una persona dispersa e rimasta ferita in zona non facilmente raggiungibile via terra, impiegando un AH129 Mangusta e un NH90. In particolare, l’elicottero l’AH129, dotato di performante sistema di osservazione  diurno e notturno, ha effettuato la ricerca della persona, fornendo indicazioni alla squadra a terra del Soccorso Alpino,  che ha individuato e stabilizzato il disperso preparandolo per il recupero, mediante verricello, a bordo dell’elicottero NH90.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Test sierologico gratuito, ecco le farmacie della provincia di Rimini che aderiscono

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento