En-plein di un salernitano: drogato, senza patente e assicurazione

Nella prime ore della mattinata di venerdì i Carabinieri di Pennabilli e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Novafeltria hanno inseguito, bloccato e sottoposto ad un controllo un'auto sospetta con a bordo tre giovani campani

Nella prime ore della mattinata di venerdì i Carabinieri di Pennabilli e del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Novafeltria hanno inseguito, bloccato e sottoposto ad un controllo un'auto sospetta con a bordo tre giovani campani, vecchie conoscenze delle forze dell'ordine. Il conducente, R.P. 24enne originario del salernitano, al termine degli accertamenti, è stato  denunciato in stato di libertà per guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Lo stesso, alla guida di un 'Maggiolone', risultava non aver mai conseguito la patente di guida, ed il mezzo che non aveva effettuato la prevista revisione periodica è stato, inoltre, accertato esser privo di  copertura assicurativa. Il 34enne è stato, pertanto, sanzionato anche in via amministrativa ed il veicolo sottoposto a sequestro.

Nel corso dei medesimi servizi di prevenzione contro i reati predatori, i militari della Compagnia di Novafeltria, con la collaborazione dei colleghi della Compagnia di Cesena, hanno rinvenuto una Volkswagen Golf rubata la scorsa notte a Sant’Agata Feltria. Il mezzo, al termine degli accertamenti è stato restituito al legittimo proprietario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento