Ennesima auto data alla fiamme, ad andare in cenere è stata una Bmw

Le fiamme sono scoppiate a Marina Centro e hanno danneggiato anche una Golf e un furgone parcheggiato nei pressi

Ennesimo rogo ai danni di una vettura con targa straniera, nella notte tra domenica e lunedì, a Rimini. L'incendio è scoppiato verso le 3 in via Bengasi, a Marina Centro, e ha completamente distrutto una Bmw 530 parcheggiata lungo la strada. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco con l'autobotte ma, nonostante il tempestivo intervento, le fiamme hanno mandato in cenere il veicolo e, allo stesso tempo, danneggiato anche una Volkswagen Golf e un furgone parcheggiati poco lontani. Non si esclude che il rogo sia di origine dolosa e, sul posto per gli accertamenti di rito, è intervenuta una pattuglia della polizia di Stato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL ROGO DI MARINA CENTRO - IL VIDEO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nella mattinata, ragazzino perde la vita

  • Cimici: 4 rimedi naturali per allontanarle da casa

  • Si lascia cadere nel vuoto, gesto estremo di un ragazzo

  • Stroncato da un'overdose, giovane padre di famiglia ritrovato senza vita nel garage

  • Bellaria piange la scomparsa del 13enne, proclamato il lutto cittadino

  • Lo storico negozio annuncia la sua chiusura sui social dopo 54 anni di attività

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento