menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ennesima tragedia sulla battigia, secondo annegato in nemmeno 24 ore

L'uomo stava facendo il bagno nel tratto di mare davanti a piazzale Kennedy, ancora sconosciuta la donna deceduta nel pomeriggio di martedì

Seconda tragedia in spiaggia in nemmeno 24 ore con un uomo che, nella mattianta di mercoledì, è deceduto mentre stava facendo il bagno in mare. Il dramma si è consumato intorno alle 8.30 sulla battigia davanti a piazzale Kennedy e, dalle prime ricostruzioni, pare che la vittima si trovasse in acqua quando ha iniziato ad annaspare per poi sparire tra le onde. E' scattato l'allarme e l'uomo, poi identificato per un 69enne, è stato ripescato e portato a riva dove sono iniziate le manovre di primo soccorso mentre in spiaggia accorrevano i mezzi del 118. I sanitari hanno proseguito il massaggio cardiaco per quasi un'ora ma, alla fine, si sono dovuti arrendere e il medico non ha potuto far altro che dichiararne il decesso. Sulla spiaggia, per gli accertamenti di rito, è intervenuta la Capitaneria di Porto.

Resta ancora sconosciuta, invece, l'identità della donna deceduta martedì pomeriggio sulla battigia davanti al Bagno 78. Anche lei stava facendo il bagno quando è sparita improvvisamente sott'acqua. Risultata priva di documenti, fino alla mattinata di mercoledì nessuno ne ha ancora denunciato la scomparsa e i militari della Capitaneria di Porto sono al lavoro per cercare di identificarla.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Simbolo di Rimini, storia e curiosità del grattacielo

Ristrutturare

Decoupage, trasforma gli oggetti in piccole opere d'arte

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento