Ennesimo assalto notturno al distributore di benzina, sradicata colonnina self service

I malviventi hanno agito nella notte tra domenica e lunedì riuscendo a mettere a segno il colpo

Foto archivio

L'ultimo colpo risaliva al novembre del 2016 quando, con le stesse modalità, una banda di malviventei aveva preso di mira lo stesso distributore di benzina. Ad essere derubato è stata, nuovamente, l'area di rifornimento della Q8 di San Giovanni in Marignano. I soliti ignoti, nella notte tra domenica e lunedì, sono tornati in azione e, verso le 2.30 sulla Sp251, hanno utilizzato un mezzo per sradicare la colonnina del self service. Una volta abbattuta, in pochi minuti hanno caricato la cassaforte su un altro veicolo fuggendo in tutta fretta e facendo perdere le loro tracce. L'ammontare del bottino sarebbe ingente anche se, secondo alcune indiscrezioni, la custodia blindata delle banconote era già stata svuotata dal gestore dell'impianto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e, al momento, gli inquirenti dell'Arma hanno acquisito i filmati dele telecamere a circuito chiuso che sorvegliano la zona con la speranza che, dalle immagini, possano emergere elementi utili ad identificare glia utori del colpo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento