Ennio Morricone, per San Leo un cittadino onorario da Oscar

Le felicitazione al Maestro da parte del sindaco Guerra per le musiche di "The Hateful Eight" film western politico di Quentin Tarantino

La comunità di San Leo si felicita facendo le congratulazioni al Maestro Ennio Morricone, Cittadino Onorario dal 2010, che trionfa nella notte degli Oscar per le musiche di "The Hateful Eight" film western politico di Quentin Tarantino. 
L'ottantasettenne musicista italiano è stato candidato per sei colonne sonore: quella di “I giorni del cielo” (1978) di Terrence Malick, di “Mission” di Roland Joffé (1986), “Gli intoccabili” di Brian De Palma (1987), “Bugsy” di Barry Levinson (1991) e “Malèna” di Giuseppe Tornatore nel 2001 e infine con “The Hateful Eight” di Quentin Tarantino, con la quale finalmente il Cittadino Onorario di San Leo ha trionfato nella notte delle stelle aggiudicandosi una statuetta nella categoria per cui ha lavorato tutta una vita e che va ad aggiungersi all’Oscar alla carriera ricevuto nel 2007.

Il compositore italiano ha battuto rivali temibilissimi come il cinque volte premiato John Williams per “Star Wars: il risveglio della Forza”, Thomas Newman per “Il ponte delle spie”, Carter Burwell per “Carol” e Jóhann Jóhannsson per “Sicario”. Due giorni dopo la “stella sulla Walk of Fame”,, l'Oscar va a coronare un anno speciale per il maestro che quest'anno festeggia sessant'anni di carriera. Standing ovation per il maestro che profondamente commosso è salito sul palco accompagnato dal figlio Giovanni, e ha detto: "Buonasera signori, ringrazio l'Academy per il prestigioso riconoscimento. Il mio pensiero va agli altri candidati e in particolare allo stimato John Williams. Non c'è musica importante se non c'è un grande film che la ispiri, ringrazio quindi Quentin Tarantino per avermi scelto e il produttore Harvey Weinstein e tutta la troupe del film. Dedico questa musica e questa vittoria a mia moglie Maria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel Luglio 2010, la Città di San Leo ha coronato il sogno di annoverare il Maestro Morricone fra i propri Cittadini Onorari. Nell’occasione, come ricorda il Sindaco Mauro Guerra, Morricone tenne in Duomo assieme al figlio Andrea e l’Orchestra Roma Sinfonietta uno splendido concerto nell’ambito del San Leo Festival cui Direttore Artistico è il Maestro Stefano Cucci di origini feretrane. Il concerto fu un tributo alla straordinaria carriera e alle meravigliose musiche di colui che da moltissimi in tutto il mondo è considerato il massimo e più influente compositore di colonne sonore contemporaneo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, a breve un nuovo decreto: nuove regole più ristrettive

  • Nuovo decreto: ingressi scaglionati a scuola, palestre e piscine a rischio chiusura

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Nuovi casi di Covid pericolosamente vicini a quota 100, Rimini tra i peggiori in regione

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento