menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entra al bar con una pistola in tasca e semina il panico

Nella notte tra venerdì e sabato i Carabinieri della Stazione di Bellaria sono intervenuti in un bar del luogo, dove la gestrice aveva chiamato il 112, impaurita

Nella notte tra venerdì e sabato i Carabinieri della Stazione di Bellaria sono intervenuti in un bar del luogo, dove la gestrice aveva chiamato il 112, segnalando, impaurita, che era entrato un cliente, a lei noto, dalla cui tasca del giubbotto fuoriusciva una pistola. Sul posto i militari hanno controllato la persona che è stata trovata in possesso di una pistola a salve, del tipo utilizzata per le partenze nelle competizioni sportive.

Non giustificandone il possesso all’interno di quell’esercizio ed a quell’ora, il possessore è stato denunciato all’A.G. di Rimini in base ad una nuova normativa sul porto delle armi e di oggetti atti ad offendere. Per l’appunto, il porto di un’arma, anche se considerata giocattolo, deve essere giustificato in base alle condizioni di tempo e di luogo. L’indagato rischia una pena da tre mesi ad un anno, più una multa fino a 200,00 euro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento