rotate-mobile
Giovedì, 30 Giugno 2022
Cronaca

Entra in tribunale con un coltello a serramanico, ma scatta il metal detector: denunciata

La donna doveva assistere a un processo e nella borsa nascondeva l'arma che è stata sequestrata dai carabinieri dopo il controllo

Ha cercato di entrare in tribunale a Rimini con un coltello a serramanico. A finire nei guai una donna di 38 anni, di origini straniere, che vive a Morciano di Romagna, denunciata per porto abusivo di armi.  La signora, che doveva accedere al Palazzo di Giustizia, per presenziare ad un processo, sottoposta a controllo, su indicazione del personale della vigilanza privata, all’atto della ispezione da parte dei carabinieri di Rimini, eseguita a seguito dell'allarme scattato dal varco metal detector, è stata trovata con un coltello serramanico con punta, nascosto all’interno della borsa.

La donna non ha dato alcuna spiegazione e l'arma è stata sequestrata.

coltello a serramanico - carabinieri-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entra in tribunale con un coltello a serramanico, ma scatta il metal detector: denunciata

RiminiToday è in caricamento