rotate-mobile
Cronaca Santarcangelo di Romagna

Non solo spiagge, anche l'entroterra accoglie i turisti: 500 visitatori alla Rocca e alle grotte

Dati positivi anche per marzo e il primo weekend di aprile, sindaca Parma e assessore Zangoli: “Ottimi risultati per la ristorazione e l’area camper”

Anche il fine settimana di Pasqua ha fatto segnare numeri importanti per il turismo santarcangiolese, con 500 presenze registrate dall’ufficio Iat tra venerdì 7 e lunedì 10 aprile: 400 persone, infatti, hanno fatto visita alle grotte, mentre 100 hanno partecipato ai tour guidati alla scoperta della Rocca Malatestiana. Nelle stesse giornate, la Pro Loco – che gestisce l’ufficio Informazioni e accoglienza turistica – ha anche ricevuto circa mille contatti per richieste d’informazioni e prenotazioni.

I dati dell’ultimo fine settimana si inseriscono in un trend positivo che prosegue da tempo: dopo gli ottimi risultati del 2022 (+12% di visite guidate rispetto al 2019) e dei mesi iniziali di quest’anno (a gennaio e febbraio +20% di presenze in confronto al 2020), infatti, anche a marzo e nel primo weekend di aprile 2023 i visitatori hanno scelto Santarcangelo in numero significativo.

In particolare, il mese scorso ha fatto registrare circa 1.500 visite tra grotte e Rocca Malatestiana, con 2.150 contatti per lo Iat. Nel fine settimana di sabato 1° aprile e domenica 2, invece, oltre a 300 visitatori e 450 persone che si sono rivolte all’ufficio di via Cesare Battisti, 100 spettatori hanno assistito a “Luna fortuna recital”, spettacolo di Lucie Ferrini e Alex Magnani dedicato a Francesco Guccini organizzato proprio dalla Pro Loco al teatro Lavatoio.

Mentre aumentano le presenze turistiche, la rete delle strutture ricettive di Santarcangelo cresce per offrire un’accoglienza più ampia e strutturata: se a fine 2022 le attività del settore turistico erano 57, per un totale di 414 posti letto, oggi sono 64 (+7 da inizio 2023) con un incremento di 27 posti letto arrivati a quota 441. Una ricettività all’insegna dell’ospitalità diffusa, se si considera che sul totale delle attività sono 6 gli alberghi (per 167 posti letto) e 58 le strutture extra-alberghiere – agriturismi, B&B, case vacanze, ecc, per un totale di 274 posti letto – settore quest’ultimo al quale si deve per intero la crescita del comparto a inizio 2023, oltre che nel 2022.

“Anche in quest’ultimo fine settimana Santarcangelo ha accolto ospiti italiani e stranieri, che hanno apprezzato la città, la sua atmosfera e le sue tante attrattive, compresa l’offerta enogastronomica, con molti ristoranti e locali che hanno fatto il pieno anche grazie alle festività pasquali” dichiarano la sindaca Alice Parma e l’assessore al Turismo, Emanuele Zangoli. “La stessa area camper ha fatto registrare praticamente il tutto esaurito nel fine settimana, a testimonianza di un movimento turistico in costante crescita che si sta sempre più affermando come uno dei settori economici più vitali e importanti di Santarcangelo”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo spiagge, anche l'entroterra accoglie i turisti: 500 visitatori alla Rocca e alle grotte

RiminiToday è in caricamento