menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Era già stato espulso, ma è rientrato comunque in Italia: arrestato un 30enne

Sabato mattina l’uomo dopo il rito di convalida del suo arresto, in sede di processo avanti al Giudice Monocratico ha patteggiato 5 mesi e 10 giorni di reclusione

Proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio svolti dai Carabinieri della Compagnia di Rimini, al comando del Capitano Sabato Landi, che, in ossequio alle direttive del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Rimini, Giuseppe Sportelli, interesseranno tutta la provincia. I militari hanno effettuato una serie di controlli al fine di contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti e degrado urbano. 

Ieri pomeriggio è stato passato al setaccio il Parco Briolini di San Giuliano dove è stato rintracciato e tratto in arresto un 30 enne libanese. Lo straniero stava bivaccando all’interno del parco all’atto del controllo. Inizialmente aveva fornito un falso nome ma da un successivo controllo alla Banca Dati del Ministero dell’Interno è risultato già gravato da un decreto di espulsione e precisamente era stato riaccompagnato alla frontiera di Milano nel febbraio del 2019 dove era stato espulso. Rientrato al paese di origine lo stesso era rientrato clandestinamente in Italia. A smascherarlo comunque sono state le impronte digitali che hanno fornito la sua vera identità ed il provvedimento a suo carico. 

Stamane l’uomo dopo il rito di convalida del suo arresto, in sede di processo avanti al Giudice Monocratico ha patteggiato 5 mesi e 10 giorni di reclusione con il beneficio della sospensione condizionale della pena. I Carabinieri continueranno a prestare la massima attenzione al territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arco d’Augusto, storia di uno dei simboli di Rimini

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Impennata di nuovi positivi, il riminese verso quota 300

  • Cronaca

    A San Marino partita la vaccinazione Covid con lo Sputnik V

  • Cronaca

    Blitz nell'ex nuova Questura, trovati a bivaccare negli stanzoni abbandonati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento