Era ricercato per una condanna: scovato in una colonia della Perla Verde

Il presidio di piazzale Ceccarini si conferma ormai un punto centrale del sistema di sicurezza della località rivierasca

Era ricercato poichè deve scontare una condanna emessa dal Tribunale di Milano per spaccio di sostanze stupefacenti. Un 32enne nigeriano è stato arrestato domenica mattina a seguito di un controllo svolto nelle colonie di Riccione dai Carabinieri. Fondamentale per il rintraccio sono state le informative acquisite negli scorsi giorni dai militari dell’Arma della Perla Verde che, all’interno del presidio di piazzale Ceccarini, avevano notato dei soggetti vicini al catturando aggirarsi nelle vie del centro. Dei sospetti sono stati informati i carabinieri del Nucleo Operativo del comando di viale Sirtori. Il presidio di piazzale Ceccarini, che si conferma ormai un punto centrale del sistema di sicurezza della località rivierasca, permane aperto anche in questi giorni, assicurando, come di consueto, un punto di contatto con i cittadini ed un avamposto operativo per le indifferibili esigenze di prevenzione e controllo del territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Muore nella culla a 4 mesi, si indaga per scoprire le cause del decesso

Torna su
RiminiToday è in caricamento