Esplode colpi di pistola in spiaggia, denunciato dai carabinieri

I militari dell'Arma sono intervenuti in forze dopo la segnalazione degli spari, la pistola si è poi rivelata a salve

Momenti id tensione, nella giornata di emrcoledì, sulla spiaggia di Cattolica quando, alcuni passanti, hanno dato l'allarme ai carabinieri per la presenza di un uomo armato di pistola che aveva esploso alcuni colpi in aria. Le telefonate, arrivate al 112, parlavano di un individuo che si trovava sul tratto di arenile nei pressi del Bikini e, sul posto, sono accorsi i militari ell'Arma. Al loro arrivo i carabinieri si sono trovati davanti un 56enne, poi risultato essere un cattolichino già noto alle forze dell'ordine, che aveva in mano una Beretta 92FS in tutto e per tutto simile a quella in dotazione alle forze dell'ordine. Disarmato, è emerso che si trattava di una riproduzione a salve e, allo stesso tempo, nelle tasche dell'uomo sono state trovate 31 cartucce sempre a salve. Il 56enne è stato quindi denunciato a piede libero per procurato allarme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

Torna su
RiminiToday è in caricamento