Esplode il bancomat dell'Unicredit di via San Salvador

Così una banda ha colpito nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì alla filiale dell'Unicredit Banca di via San Salvador, a Torre Pedrera.

Foto di repertorio

La procedura è grossomodo sempre la stessa: attraverso un tubo si inietta il gas acetilene per poi innescare l'esplosione. Così una banda ha colpito nel cuore della nottata tra martedì e mercoledì alla filiale dell'Unicredit Banca di via San Salvador, a Torre Pedrera. La deflagrazione ha completamente divelto il bancomat dell'istituto di credito, con danni anche alla vetrata del locale stesso. I malviventi hanno avuto pochi istanti per impossessarsi delle banconote.



Quindi sono fuggiti via a bordo di una station wagon scura presumibilmente in direzione nord, facendo perdere le loro tracce poco prima che arrivassero le forze dell'ordine. Sull'episodio indagano i Carabinieri, che hanno provveduto ai rilievi di legge. Ad agire sarebbero stati tre uomini incappucciati e vestiti di scuro. Il bottino ammonta a circa 60mila euro. L’esplosione, molto forte, ha proiettato i detriti anche sulla sede stradale.

I danni, notevoli, in corso di quantificazione, sono coperti da assicurazione. Fortunatamente nessun persona è rimasta coinvolta nella deflagrazione o ferita a causa dell’importante proiezione delle schegge. Serrate le indagini avviate dai militari della Benemerita che, per tutta la mattinata, sul posto, hanno eseguito rilievi, acquisito immagini dei circuiti di video sorveglianza ed hanno escusso a verbale diversi turisti e testimoni del fatto.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento