rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Cronaca Viale Gibuti

Esplosione nella notte, nuovo colpo della banda del bancomat

Il boato ha fatto saltare in aria lo sportello automatico dell'ufficio postale, ingenti i datti provocati

Un boato, nel cuore della notte tra venerdì e sabato, ha letteralmente buttato giù dal letto i residenti di viale Gibuti a Torre Pedrera. L'esplosione si è verificata verso le 3.40 quando, la banda del bancomat, è entrata in azione nell'ufficio postale. Dopo aver riempito lo sportello automatico di gas esplosivo, i malviventi hanno fatto scattare l'innesco. La deflagrazione ha devasto la struttura ma, allo stesso tempo, è stata talmente tanto forte da far rientrare la cassaforte dentro gli uffici e di danneggiare i contanti custoditi all'interno. I ladri, dalle prime indiscrezioni, sarebbero rimasti a bocca asciutta e, con l'entrata in funzione del sistema di allarme, non hanno potuto far altro che fuggire facendo perdere le loro tracce mentre, sul posto, stavano accorrendo le Volanti della polizia di Stato. Si tratta del secondo colpo, in pochi giorni, nella provincia di Rimini dopo che, giovedì scorso, la banda del bancomat era entrata in azione a Sant'Andrea in Casale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esplosione nella notte, nuovo colpo della banda del bancomat

RiminiToday è in caricamento