rotate-mobile
Cronaca

Evade dai domiciliari e va a spasso in centro, ma i carabinieri lo riconoscono

L'uomo è stato notato mentre si aggirava vicino all'Arco d'Augusto da dei carabinieri liberi dal servizio

La sua "fama" gli è stata fatale e gli è costata un nuovo arresto. A finire in manette un 31enne che si sarebbe dovuto trovare agli arresti domiciliari e invece è stato sorpreso da dei carabinieri liberi dal servizio mentre si aggirava vicino all'Arco d'Augusto. Mercoledì sera i militari lo hanno riconosciuto e sono subito intervenuti. I carabinieri hanno allertato i colleghi che lo hanno portato in caserma, dove è stato arrestato per evasione.

L'uomo era già sottoposto alla misura cautelare per rapina, estorsione e maltrattamenti in famiglia. Dopo una notte in camera di sicurezza, il malvivente è stato processato per direttissima e condannato a 8 mesi con la sospensione della pena e il ripristino dei domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari e va a spasso in centro, ma i carabinieri lo riconoscono

RiminiToday è in caricamento