Cronaca Riccione

Evade dai domiciliari, i carabinieri lo trovano sotto al letto nella casa della fidanzata

A tradire la presenza dell'uomo un paio di scarpe maschili notate dai militari dell'Arma nell'abitazione della ragazza che cercava di negare tutto

Sottoposto agli arresti domiciliari per reati legati agli stupefacenti, un 28enne albanese già noto alle forze dell'ordine è evaso coi carabinieri che lo hanno poi ritrovato mentre si nascondeva sotto al letto nell'abitazione della sua ragazza. Tutto è iniziato a Riccione nel cuore della notte di martedì scorso quando, come da prassi, una pattuglia dell'Arma alle 5 si è presentata a casa del malvivente per controllare il rispetto della misura cautelare. Nell'appartamento, però, al posto del 28enne hanno trovato un amico il quale messo alle strette ha spiegato come il coinquilino si fosse allontanato insieme alla propria fidanzata. Sono così scattate le ricerche e, dopo un secondo sopralluogo nell'abitazione dell'evaso, i carabinieri hanno pensato di presentarsi a casa della ragazza. Quando la 37enne ha aperto la porta alle divise in un primo momento ha ammesso di aver trascorso la notte col fidanzato dopo esserlo andato a prendere a casa ma che, poi, questi era uscito e di non sapere dove fosse al momento. Il comportamento nervoso della ragazza ha insospettito i militari dell'Arma che, in una rapida occhiata, hanno anche notato come all'interno dell'appartamento vi fosse un paio di scarpe da uomo e hanno così deciso di effettuare una perquisizione. Ed è stato così che il 28enne è stato scoperto mentre si nascondeva sotto al letto della 37enne. Arrestato e portato in caserma per le pratiche di rito, su disposizione del pubblico ministero di turno il ragazzo è stato poi liberato. La fidanzata, invece, è stata denunciata a piede libero per il reato di favoreggiamento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari, i carabinieri lo trovano sotto al letto nella casa della fidanzata
RiminiToday è in caricamento