Cronaca

Evade dai domiciliari, ma i carabinieri la scoprono a "spasso": arrestata

La giovane si era allontanata dall'abitazione senza nessuna autorizzazione da parte dell'autorità

I Carabinieri della Stazione di Rimini Porto giovedì mattina hanno arrestato in flagranza del reato di evasione una ragazza 22enne di origini ucraine. La ragazza è stata sorpresa dai militari dopo essersi allontanata dal  suo domicilio, senza alcuna autorizzazione da parte dell'autorità giudiziaria. La 22enne si trova agli arresti domiciliari in quanto indagata nell’ambito di un procedimento penale a suo carico per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti.

Venerdì mattina si è tenuto il rito direttissimo e il giudice l'ha condannata a due mesi di reclusione, con il ripristino della misura cautelare alla quale era già sottoposta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Evade dai domiciliari, ma i carabinieri la scoprono a "spasso": arrestata

RiminiToday è in caricamento