rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca Bellariva / Viale Regina Elena

Ex alcolista riprende a bere dopo una delusione d'amore e devasta il ristorante

L'esagitato con un tasso alcolico da record oltre a prendersela con gli agenti intervenuti per calmarlo ha messo in atto una serie di gesti autolesionistici

La delusione d'amore è costata l'arresto a un 50enne che, nel pomeriggio di domenica, si è scatenato in preda a una furia alcolica da record. Secondo quanto ricostruito l'uomo, un ex alcolista che da tempo aveva detto addio agli alcolici, dopo essere stato lasciato dalla compagna è tornato ad attaccarsi alla bottiglia e all'ora di pranzo si è presentato in un ristorante di viale regina Elena dove ha continuato a bere fino a dare in escandescenza. Prima se l'è presa col proprietario del locale per poi passare agli avventori tanto che, alla fine, è stato richiesto l'intervento di una pattuglia delle Volanti. La presenza delle divise non ha calmato il 50enne che ha cercato di aggredire anche gli agenti e mettere in atto una serie di gesti autolesionistici. Bloccato in sicurezza, è stato trasportato in pronto soccorso dove gli hanno riscontrato un tasso alcolemico di 3,12 g/l. Un livello che, oltre a portare allucinazioni e stato di incoscienza, è l'anticamera del coma etilico.

Rimesso in piedi dai sanitari e portato in Questura a smaltire la sbornia, non prima di essere arrestato per resistenza e denunciato per oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le proprie generalità, nella mattinata di lunedì è stato processato per direttissima. In Tribunale, subito dopo l'udienza nella quale il giudice ha convalidato l'arresto e disposto l'obbligo di firma per 3 giorni a settimana, il 50enne completamente trasformato ha ringraziato calorosamente gli agenti che lo avevano ammanettato scusandosi per il suo comportamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex alcolista riprende a bere dopo una delusione d'amore e devasta il ristorante

RiminiToday è in caricamento