Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Le ex amiche: Manuela pronta a querelare Valeria dopo l'aggressione

Barzan: “Non c’è stata alcuna colluttazione e non c’è stata alcuna zuffa, perché si è trattato di un’aggressione da parte della signora Bartolucci nei confronti della signora Bianchi, che è rimasta del tutto passiva“

Dopo l'aggressione volano le querele: Manuela Bianchi, infatti, tramite il suo consulente legale Davide Barzan ha annunciato di essere pronta a denunciare l'ex amica e vicina di casa, oltre che moglie del suo amante Louis Dassilva, Valeria Bartolucci. Si conclude, quindi, con le carte bollate l'alterco tra le due donne avvenuto sotto gli occhi dei giornalisti e nel luogo dove, lo scorso 4 ottobre, è stato ritrovato il cadavere di Pierina Paganelli per il cui omicidio è indagato il metalmeccanico senegalese. “Non c’è stata alcuna colluttazione e non c’è stata alcuna zuffa, perché si è trattato di un’aggressione da parte della signora Bartolucci nei confronti della signora Bianchi, che è rimasta del tutto passiva“ ha sottolineato Barzan che allo stesso tempo, a preannunciato che nelle prossime 24 ore l'avvocatessa Nunzia Barzan depositerà l'atto in cui Valeria viene accusata di minacce gravi, atti persecutori e diffamazione.

La tensione tra le due ex amiche, negli ultimi tempi, era arrivata alle stelle raggiungendo il suo culmine nella giornata di lunedì scorso quando, sul luogo del delitto della 78enne, erano apparse delle scritte offensive presumibilmente indirizzate alla Bianchi. Secondo Davide Barzan, consulente legale di Manuela Bianchi, sulla parete nell'androne delle scale del condominio di via del Ciclamino ci sarebbe stato scritto "La suocera (Pierina, ndr) ti guarda, è arrabbiata con te sa ciò che hai fatto e dove. Sei una tr*** senza rispetto (sottolineato tre volte, ndr). Che Geova ti strafulmini". Appena i condomini si erano accorti delle nuove scritte avevano dato l'allarme e, nello stabile, è intervenuta la Squadra Mobile ma prima dell'arrivo degli inquirenti le parole erano state grossolanamente cancellate da qualcuno. Secondo quanto emerso sarebbe stato Louis Dassilva, il 34enne vicino di casa della vittima e amante di Manuela Bianchi oltre che unico indagato per l'omicidio di Pierina, a cancellarle. Non era la prima volta che la nuora della 78enne massacrata con 29 coltellate era presa di mira da un corvo: Lo scorso novembre qualcuno era salito fino al terzo piano del civico 31 di via del Ciclamino dove, sul pianerottolo, si affacciano oltre quella dell'appartamento di Pierina le porte della coppia Dassilva-Bartolucci e Manuela con Giuliano. Su quest'ultima una mano, con un pennarello verde, ha tracciato la parola "Tro**".

Martedì, dopo la scoperta e la cancellazione delle frasi nella tromba delle scale, i giornalisti avevano incrociato nei garage Valeria per chiederle un commento su quanto accaduto e l'infermiera non era stata molto tenera con la vicina di casa ed ex amica. "Guarda chi c'è. Quella che mi accusa sempre di qualcosa - aveva dichiarato la Bartolucci. - Ricominciate con le illazioni? Le scritte... Ma veramente voi pensate che la mia vita gira tutta intorno a quella lì? Se vai in televisione a vantarti che sco** i vicini di casa poi se ti scrivono tr*** sui muri non ti dovresti manco meravigliare perchè non è che in tutta Italia ci sono solo io che la possa pensare così. Questa mattina il mio consulente mi ha girato le illazioni che la stampa sta facendo ancora su questa faccenda come se un cristiano come me, che ne ha di occupazioni più nobili da fare, perdesse tutto il suo tempo a scrivere sui muri. Non le dedico neanche un pensiero, figurati se vado a perdere tempo a scrivere sui muri. Questa gente è uno spreco di ossigeno per il pianeta".

Una sorte di scontro a distanza che, poco dopo, è diventato fisico quando Manuela era intervistata dagli inviati delle trasmissioni televisive davanti alle scritte sul muro e, dalla porta del garage, erano arrivati Valeria e Louis. Secondo quanto ricostruito, nell'incrociare gli sguardi Valeria avrebbe detto "Dovresti metterti una busta in testa e soffocarti"  con Manuela che avrebbe ribattuto "Lo vuoi fare te?" Per provocare la risposta della Bartolucci "Sei la persona più schifosa che abbia mai visto". Dopo averle rivolto alcune minacce di morte, registrate dalle telecamere, la moglie di Louis avrebbe afferrato per i capelli l'ex amante del marito e nuora di Pierina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le ex amiche: Manuela pronta a querelare Valeria dopo l'aggressione
RiminiToday è in caricamento