Giovedì, 18 Luglio 2024
Cronaca

Le matricole alla scoperta dell'ex cinema Astoria, un hub culturale che si apre all'Università

“Rigenerare luoghi per rigenerare relazioni”, questo il tema al centro dell’incontro e della visita guidata negli spazi dell’ex cinema Astoria dedicato alle matricole dell’Università di Bologna

“Rigenerare luoghi per rigenerare relazioni”, questo il tema al centro dell’incontro e della visita guidata negli spazi dell’ex cinema Astoria dedicato alle matricole dell’Università di Bologna. L’iniziativa fa parte del cartellone “Alma fest”, la festa organizzata dall’Alma mater per tutti i suoi studenti. Il percorso/incontro - che si terrà venerdì 7 ottobre alle ore 10 – è organizzato con la collaborazione del Comune di Rimini e dell’Associazione “Il Palloncino Rosso”, con il coordinamento delle docenti Federica Zanetti (“Strategie e strumenti dell’empowerment e della cittadinanza attiva” nel corso di laurea magistrale di Progettazione e gestione dell’intervento educativo nel disagio sociale-sede di Rimini) e Rosy Nardone (“Elementi di didattica innovativa per la scuola e l’extrascuola” nel corso di laurea in Educatore sociale e culturale-sede di Rimini).

Oltre alla Vicesindaca con delega all’università e alla partecipazione, Chiara Bellini, ci saranno anche i rappresentanti dell’associazione Il Palloncino Rosso Luca Zamagni e Jessica Valentini, ad illustrare il progetto Rigener-Azioni: rigenerare luoghi per rigenerare relazioni.

Più di 20 associazioni e 100 eventi

Una sperimentazione che ha ottenuto il finanziamento della Regione Emilia-Romagna con l’obiettivo di creare un hub culturale di comunità, ridando vita, attualità e sostenibilità all’originaria vocazione del bene quale spazio polivalente a partire da un percorso di ascolto delle necessità e dei bisogni delle cittadine e dei cittadini. Sono già più di venti le associazioni e un migliaio le riminesi e i riminesi che si stanno mettendo in gioco in prima persona per rigenerare uno spazio così centrale nei ricordi di tutti noi.

“Una sperimentazione che – spiega Chiara Bellini - oltre all’interesse di tante e tanti riminesi, della città e delle istituzioni, ha richiamato anche la curiosità e l’impegno dell’Università di Bologna, diventando luogo di sperimentazione, ricerca e dibattito. Partecipazione e cittadinanza attiva, rigenerazione urbana ma anche produzione culturale ed innovazione didattica, tutti temi che all’ex Astoria dialogano quotidianamente in un cartellone ricco di eventi, in cui l’Università di Bologna non è solo ospite ma promotrice e partner a tutti gli effetti, come dimostra il prossimo incontro con le matricole e gli studenti di tutto il campus riminese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le matricole alla scoperta dell'ex cinema Astoria, un hub culturale che si apre all'Università
RiminiToday è in caricamento