menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Extracomunitario cade nel porto, salvato dalla Guardia Costiera

Lo straniero, recuperato nei pressi del ponte dei Mille, è stato trasportato in pronto soccorso in ipotermia. Sul posto è intervenuta la squadra Mobile della Questura per accertare le cause dell'incidente

Con tutta probabilità è da imputare all'ubriachezza della vittima l'incidente, avvenuto venerdì pomeriggio, che ha visto un extracomunitario finire nelle acque gelate del porto di Rimini, L'allarame è scattato verso le 17.15 quando, un passante, ha chiamato la Capitaneria di Porto raccontando di aver visto una persona in acqua nei pressi del ponte dei Mille. Subito è scattata la macchina dei soccorsi e, su posto, è intervenuto il personale della Capitaneria, l'ufficiale di guardia e un militare, che hanno notato l'uomo aggrappato al motore fuoribordo di una imbarcazione ormeggiata nei pressi. L'ufficiale è salito sull'imbarcazione e ha afferrato l'uomo in mare, un extracomunitario, tenendolo a galla mentre venivano chiamati i soccorsi. In via Destra del Porto è arrivata un'ambulanza del 118 con i sanitari che, dopo aver ripescato lo straniero, lo hanno portato in pronto soccorso con uno shock termico. Sul ponte è arrivato anche il personale della squadra Mobile della Questura e, dai primi accertamenti, pare che l'extracomunitario sia finito in mare da solo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo in casa, 5 trucchi per eliminarlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento