menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fa caldo, anticipata al 31 marzo la scadenza dell'obbligo di catene

Anticipato al 31 marzo il termine di “obbligo di circolazione con mezzi antisdrucciolevoli a bordo o pneumatici idonei alla marcia su neve o ghiaccio lungo le tratte extraurbane delle strade provinciali”

È stata firmata venerdì mattina l’ordinanza che anticipa, ad esclusione dei sette Comuni dell’alta Valmarecchia (San Leo, Novafeltria, Talamello, Pennabilli, Sant’Agata Feltria, Maiolo, Casteldelci), al 31 marzo il termine di “obbligo di circolazione con mezzi antisdrucciolevoli a bordo o pneumatici idonei alla marcia su neve o ghiaccio lungo le tratte extraurbane delle strade provinciali”.

Il provvedimento è stato preso per adeguare la precedente ordinanza al mutato contesto climatico della zona costiera e collinare della provincia di Rimini. Il precedente termine del 15 aprile rimane invece inalterato per i sette comuni dell’alta Valmarecchia e, attenzione, per le province confinanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento