Rimini interattiva, oltre 10.000 “mi piace” sul Facebook del Comune

Sono diventati oltre 10.000 i "fan" delle pagine Facebook del Comune di Rimini (https://www.facebook.com/comunedirimini), passando dagli 1.867 degli inizi del 2012 ai 10.131 del 26 febbraio

Sono diventati oltre 10.000 i “fan” delle pagine Facebook del Comune di Rimini (https://www.facebook.com/comunedirimini), passando dagli 1.867 degli inizi del 2012 ai 10.131 del 26 febbraio (erano 8.268 il 31 dicembre).Una forma di comunicazione istituzionale su cui il Comune di Rimini è pienamente impegnato. Accanto al social media principe dell’interattività coi suoi cittadini, il Comune di Rimini ha propri profili su Twitter, Youtube ma anche Instagram, Google+, Vimeo, Flickr, Foursquare, Pinterest, Linkedin, Tumblr, Storify, ognuno utilizzato per le proprie specificità e caratteristiche.

In particolare nel 2012 l’attività sul profilo Twitter del Comune è stata la più intensa di sempre, da quando nel 2007 il Comune di Rimini è stato il primo comune in Italia ad aprire un proprio account. Alla fine del 2012 i follower erano 3.581, con una crescita mensile di oltre 150 follower e una percentuale di crescita del 27,4%. Sono stati pubblicati 1236 post con una media giornaliera di 3,39 tweet. Su Youtube, il canale “l’Arengo video” ha invece realizzato 12.166 visualizzazioni dei 92 video caricati sull’attività dell’Amministrazione comunale.

Tornando al profilo dell’ente su Facebook, il 2012 anche su è stato l’anno del nevone, diventando, nel momento dell’emergenza, lo strumento di comunicazione principe per veicolare informazioni di servizio e di utilità. Nel momento critico la comunità si è rivolta al Comune anche attraverso il social network per ricevere in tempo reale istruzioni e consigli. Un’esperienza che si è ripetuta con le nevicate della scorsa settimana, quando il post dell’ordinanza di chiusura delle scuole è schizzato a 28.960 visualizzazioni e 451 condivisioni. 13.680 la foto dello spazzaneve in azione durante la nevicata nella notte in piazza Tre Martiri, ma anche grande seguito per i risultati delle elezioni politiche del 24 e 25 febbraio con quasi 10.000 persone che hanno visto i post dei risultati finali.

Per quanto riguarda la ‘quantità’ e la tipologia degli aggiornamenti nel 2012 sono stati pubblicati 1.619 post (in media oltre 4 al giorno) di cui il 43% sono costituiti da link nella logica della condivisione della notizia, poi ci sono le condivisioni (34%) e al terzo posto le foto con il 13%. A quest’ultime (foto, musica e video) la capacità di promuovere la maggior interazione generando un numero molto più alto di ‘mi piace’ (like), condivisioni su altri profili (share) e commenti.

Escludendo il nevone, il post più visto nel 2012 è quello che ritrae la darsena dall’alto vista dalla ruota panoramica che per un paio di mesi, questa estate, ha modificato lo skyline della Riviera Romagnola. Ci sono poi post che riguardano uffici e servizi comunali come gli oggetti rinvenuti, il progetto wifi che per motivi particolari riscuotono l’attenzione della comunità. Emergono, infine, dalla lista sia i fatti dolorosi più toccanti che hanno visto partecipe la città o l’intera Regione, come il lutto della piccola Dayana o il terremoto di maggio, che quelli invece di segno più positivo in cui la comunità ha manifestato contro la violenza sulle donne o ha festeggiato in modo inedito con la Molo street parade e che con il Capodanno più lungo del mondo ha salutato il nuovo anno. Anche le esibizioni delle Frecce Tricolori hanno lasciato il segno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento