rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Bellaria-Igea Marina

Facilitare, mitigare, rasserenare: al via l'impiego degli 'street tutor' a Bellaria-Igea Marina

Gli street tutor impiegati a Bellaria Igea Marina sono persone formate allo scopo e con esperienza nel mondo della sicurezza pubblica o privata, nonchè regolarmente iscritte a un registro prefettizio

Il Comune di Bellaria Igea Marina, aderendo a un'iniziativa promossa e cofinanziata dalla Regione Emilia Romagna, vede ora al via le attività del nuovo progetto “Crescere nella città: spazi e relazioni". L’aspetto più importante legato al progetto è la costituzione sul territorio dei cosiddetti ‘street tutor’. "Particolari figure di addetti alla sicurezza, disciplinate dalla legge regionale del 2003,  che saranno impiegati, ‘a chiamata’ e secondo necessità, come facilitatori di strada per le zone sensibili - spiega il Sindaco Filippo Giorgetti - Si tratta di un nuovo profilo professionale, attivo sulla prevenzione e nella mediazione dei conflitti, che sarà presente con pettorina di riconoscimento e tesserino identificativo nei luoghi di maggiore aggregazione".

Gli street tutor impiegati a Bellaria Igea Marina sono persone formate allo scopo e con esperienza nel mondo della sicurezza pubblica o privata, nonchè regolarmente iscritte a un registro prefettizio. “Il loro compito è chiaro: sorvegliare, mitigare, rasserenare e contenere, se non annullare, quei fenomeni di degrado e di disturbo che sono generati da forme incontrollate di aggregazione. Una presenza discreta che intende scongiurare laddove possibile l’intervento della Polizia Municipale e delle altre Forze dell’Ordine, posto che le attività degli street tutor - l'importante sottolineatura del primo cittadino - avverranno in costante sinergia con il comando locale di via Leonardo da Vinci, attività espressamente improntate alla prevenzione che non sostituiscono il presidio e l’azione delle Forze dell’Ordine".

Nel concreto, a Bellaria Igea Marina il progetto si traduce in una prima esperienza sperimentale di due sere, cominciata venerdì sera – con il Sindaco Giorgetti che ha tenuto a battesimo la prima esperienza consegnando i tesserini agli street tutor – e che proseguirà questa sera dalle 20.00 all’1.00. “In questa fascia oraria, gli street tutor di Bellaria Igea Marina sono stati presenti sul territorio, e lo saranno questa sera, con particolare attenzione rivolta ai centri commerciali naturali all'aperto e alle zone più frequentate. In generale e in ottica futura, queste figure – il cui servizio Bellaria Igea Marina condivide con gli altri comuni costieri che hanno attivato progetti analoghi – potranno essere impiegate anche in numero maggiore, risultando preziose ad esempio in occasione di eventi a grande richiamo di pubblico".

Parte del finanziamento legato a questo progetto è stata impiegata inoltre per varie iniziative di decoro urbano e riqualificazione che hanno interessato, nei mesi recenti, l'Isola dei Platani nei mesi recenti. Si segnala infine che, oltre all'iscrizione al menzionato registro prefettizio, gli street tutor operanti nella città di Panzini vedranno presto l’istituzione di un analogo e apposito registro comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Facilitare, mitigare, rasserenare: al via l'impiego degli 'street tutor' a Bellaria-Igea Marina

RiminiToday è in caricamento