rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Cattolica

Baby calciatore fa gol di mano e chiede all'arbitro di annullarlo. Arrivano i complimenti di Bonaccini

Il baby atleta originario di Cagli (Pesaro) aveva fatto gol con un tocco di mano, ma non se ne erano accorti gli altri giocatori e nemmeno l'arbitro

Inno al fair play. E' quello del giovane calciatore Leonardo Valeri, 11 anni, registrato a Cattolica. Un gesto che ha commosso molti sportivi. Il baby atleta originario di Cagli (Pesaro) aveva fatto gol con un tocco di mano, ma non se ne erano accorti gli altri giocatori e nemmeno l'arbitro. Per questo gesto di solidarietà è giunto un premio e sono giunti anche i complimenti da parte del presidente dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini. "Il giovane calciatore Leonardo pochi giorni fa a Cattolica si è reso protagonista di un bellissimo gesto di fair play. Dopo aver segnato un gol con deviazione fortuita della mano non vista dall’arbitro, è corso dal direttore di gara per chiedergli di annullare la rete visto l’irregolarità compiuta".

E il presidente della Regione prosegue: "Tra gli applausi degli spalti, il gol di Leonardo è stato invalidato e la partita è ricominciata. Successivamente il giovane calciatore ha ricevuto un premio fair play per quanto fatto. Un gesto non comune che dimostra quale dovrebbe essere la vera essenza dello sport. Complimenti Leonardo, e bravi anche i genitori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baby calciatore fa gol di mano e chiede all'arbitro di annullarlo. Arrivano i complimenti di Bonaccini

RiminiToday è in caricamento