Fallisce l'affidamento in prova, per il malvivente si aprono le porte della cella

L'uomo non ha rispettato i regolamenti che gli permettevano di usufruire del beneficio di legge

Nel pomeriggio di giovedì i carabinieri della Stazione di Misano Adriatico hanno arrestato una 50enne, originaria di Seregno, in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Sorveglianza di Bologna. La donna, già nota alle forze dell'odine per furto, aveva avuto in concessione il beneficio di godere della libertà vigilata, ma tanto non è bastato a convincerla a mantenere condotte conformi alla legge. Infatti, ogni inosservanza è stata prontamente segnalata dai militari dell’Arma che hanno così ottenuto un ripristino della custodia cautelare in carcere. Portata in caserma per le pratiche di rito, la 50enne è stata poi trasferita nel carcere di Forlì.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Analoga vicenda per un albanese 33enne, in questo caso agli arresti domiciliari nella sua abitazione di Cattolica, che è più volte evaso. Puntualmente pizzicato dai carabinieri, che hanno relazionato la situazione alla magistratura, nei confronti dello straniero è arrivato l'aggravio della misura cautelare. Rintracciato dai militari dell'Arma e portato, in caserma, anche per lui si sono aperte le porte della cella.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Regolamento di conti per droga sfocia in tentato omicidio: giovane lotta per la vita, due arresti

  • Assalto esplosivo al bancomat, danni al Comune: "Uno scenario da guerra"

  • Coronavirus, in quarantena due classi di un liceo riminese: slitta l'inizio della scuola

  • Fare la spesa, dove si risparmia a Rimini

  • L'hotel non rispetta le norme anticontagio: scatta la chiusura e una maxi multa

  • Riempie di botte la compagna, i vicini chiedono aiuto per fermare la violenza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento