menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Falso addetto di Hera tenta di entrare nella casa di un’anziana

La donna, spaventata, ha chiesto aiuto alla polizia Municipale ma il truffatore è riuscito a fuggire facendo perdere le proprie tracce

Ancora un tentativo di introdursi all’interno di un’abitazione con la scusa di controllare la salubrità dell’acqua del rubinetto. Il fatto è accaduto martedì mattina quando gli agenti della Polizia municipale dell’Unione sono intervenuti a Santarcangelo, in via Pascoli, su segnalazione di un’anziana spaventata per l’insistenza con cui un fantomatico addetto di Hera ha cercato di entrare nell’abitazione per controllare che l’acqua del rubinetto non contenesse fibre di amianto. Immediatamente una pattuglia della Municipale si è recata sul posto senza tuttavia poter identificare l’uomo che nel frattempo si era allontanato.

Il Comando della Polizia Municipale di Vallata raccomanda di prestare sempre la massima attenzione per non cadere vittime di truffe o furti quando sconosciuti, soprattutto se privi di divisa e apposito tesserino di riconoscimento, tentano di introdursi in casa sostenendo di essere addetti di società di servizi o enti pubblici. Hera ricorda che in nessuna circostanza gli operatori, il letturista o le agenzie autorizzate da Hera Comm possono effettuare incassi o rimborsi di denaro. Inoltre mai alcun operatore è stato incaricato da Hera della vendita di apparecchiature relative agli impianti interni del gas o per la sicurezza domestica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Pizza integrale in padella da preparare a casa

Alimentazione

I 10 food trend del 2021, più attenzione a salute e ambiente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento