rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Cronaca

Fermato per il furto di un pannello fotovoltaico era in sella a una bici rubata

Doppia denuncia per un malvivente intercettato da una pattuglia della polizia di Stato nel pomeriggio di sabato

E' andata decisamente male a un 30enne riminese, già noto alle forze dell'ordine, che nel giro di pochi minuti è stato denunciato per due reati distinti. Tutto è iniziato nella notte del 23 settembre quando, secondo le ricostruzioni, il ragazzo era sceso sulle banchine di via Destra del porto e salito su un'imbarcazione ormeggiata aveva rubato un pannello fotovoltaico. Il giorno successivo, accortosi del furto, il proprietario del natante si era presentato in Questura per sporgere denuncia allegando alla stessa il filmato delle telecamere di videosorveglianza che avevano ripreso il ladro. Vecchia conoscenze dalla polizia, gli agenti hanno subito riconosciuto il 30enne diramando nei suoi confronti una nota di ricerca.

Sabato pomeriggio, nei pressi della stazione ferroviaria di Rimini, una Volante ha intercettato il ragazzo in bicicletta che alla vista delle divise ha cercato di svicolare per evitare di essere fermato. Bloccato, il 30enne è risultato essere privo di documenti ed è stato quindi accompagnato in Questura per gli accertamenti di rito. Messo poi alle strette, non ha saputo fornire una provenienza lecita della due ruote sulla quale viaggiava. Per questo, oltre alla denuncia per il furto del pannello solare, è stato deferito anche per ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato per il furto di un pannello fotovoltaico era in sella a una bici rubata

RiminiToday è in caricamento