Feroce lite in hotel tra richiedenti asilo, intervengono il 118 e i carabinieri

Il parapiglia scatenato per futili motivi, un ferito trasportato al pronto soccorso dell'Infermi di Rimini

Pare ci sia stata una una banale discussione, scatenata per futili motivi, all'origine di una feroce lite tra richiedenti asilo ospitato in un albergo di Rimini. La miccia si è accesa poco prima delle 14 quando, all'hotel Brennero di viale Firenze, tra due stranieri si è scatenato il parapiglia. Dalle parole si è poi passati ai fatti con uno dei contendenti che ha preso a pugni il rivale mandandolo a terra. E' scattato l'allarme e, sul posto, sono accorsi i mezzi del 118. Insieme ad ambulanza e auto medicalizzata, coi sanitari che hanno prestato le prime cure al ferito, è intervenuta anche una pattuglia dei carabinieri. Mentre il ferito è stato portato al pronto soccorso dell'Infermi, dove le sue condizioni non desterebbero preoccupazione nei medici, i militari dell'Arma hanno cercato di ricostruire la vicenda per capire cosa abbia innescato la scazzottata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Guida Michelin 2021, le "stelle" brillano nel Riminese con una novità

Torna su
RiminiToday è in caricamento