menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Feroce rissa nel negozio di kebab, tre persone denunciate

Il putiferio nella notte tra domenica e lunedì all'interno di un locale di via Destra del porto

Feroce rissa in un negozio di kebab, nella notte tra sabato e domenica, con la polizia di Stato che è dovuta intervenire e poi denunciare tutti e tre i partecipanti. Secondo quanto ricostruito, le Volanti sono intervenute nel locale di via Destra del porto intorno all'1 per la segnalazione di una persona molesta. Quando gli agenti sono arrivati sul posto si sono trovati davanti il titolare, un bengalese 44enne, che ha raccontato di essere stato aggredito da un ragazzo che si trovava ancora all'interno dell'attività. Il personale della Questura ha così identificato un 26enne di Taranto e, dalla ricostruzione fatta dal kebabbaro, pare che l'italiano abbia innescato una discussione col proprietario del kebab. Al culmine dell'alterco l'italiano avrebbe sferrato un pugno al volto del 44enne e vari calci. Diversa la versione del tarantino che, agli agenti, ha raccontanto di essere stato colpito dal bengalese con un bastone di legno che è stato rinvenuto e poi sequestrato dagli agenti nascosto dietro il bancone del locale con ancora evidenti tracce di sangue. Mentre il personale della polizia di Stato cercava di capire le varie dinamiche sulla scena è arrivato il terzo partecipante alla rissa, un 23enne sempre del Bangladesh amico del proprietario del negozio, che a sua volta ha dichiarato di essere intervenuto per sedare la lite tra il 44enne e il 26enne e di essere stato colpito da quest’ultimo con un pugno al volto. Alla fine gli agenti hanno denunciato tutti e 3 per rissa e lesioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ritenzione idrica: come eliminarla in poche mosse

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento