rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca

Ferragosto sicuro nel riminese, il prefetto incontra le forze di Polizia

E’ stata la prima vera “uscita” pubblica del prefetto, insediatosi lo scorso 23 luglio

Con un saluto allo scoccare della mezzanotte alle forze di polizia operanti nel cuore della notte di Ferragosto, il prefetto Alessandra Camporota ha dato avvio ad una lunga giornata di ringraziamento e di sostegno a tutti coloro che lavorano per il mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica in un territorio, come quello della provincia di Rimini, particolarmente ricco di manifestazioni e di iniziative e meta di centinaia di migliaia di turisti. 

Saluto che si è ripetuto mercoledì mattina, quando il prefetto ha incontrato, insieme al sindaco Andrea Gnassi e all’assessore alla Sicurezza Jamil Sadegholvaad, a tutti i vertici delle forze di polizia (compresa la Polizia Municipale di Rimini) e a quelli dei Vigili del Fuoco e della Capitaneria di Porto, gli “uomini in divisa” protagonisti di una festività nazionale che li vede ancor più intensamente impegnati proprio mentre altre categorie beneficiano di una giornata o di un periodo di riposo.

Ferragosto, il nuovo prefetto incontra le forze dell'ordine

Il prefetto ha dichiarato che "l’abbraccio nella città capoluogo intende essere simbolico per tutto il personale che opera per la tranquillità dei cittadini e dei tantissimi turisti che affollano non solo la zona rivierasca, ma anche le aree interne del territorio provinciale, grazie all’abilità e allo spirito d’iniziativa di tutte le amministrazioni comunali del comprensorio di riferimento".

E’ stata la prima vera “uscita” pubblica del prefetto, insediatosi lo scorso 23 luglio e fin qui impegnato nella conoscenza di persone e circostanze che caratterizzano il tessuto politico, religioso e socio-economico del territorio. E non è un caso che Camporota abbia scelto di vivere il primo momento pubblico di comunità proprio in direzione di coloro che garantiscono quotidianamente la sicurezza di tutti, non di rado sacrificando le legittime esigenze delle famiglie di appartenenza. Con l’occasione, il prefetto ha inteso esprimere anche a tutta la comunità della provincia riminese e ai turisti presenti "l’auspicio di un sereno riposo e di un sano divertimento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferragosto sicuro nel riminese, il prefetto incontra le forze di Polizia

RiminiToday è in caricamento