rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca Santarcangelo di Romagna

L'antica trattoria nata nell'800 si rinnova, esordio con Aperipiada, merende e piatti della tradizione

Verranno celebrati i veri capisaldi regionali, dai primi piatti classici fatti in casa, alle carni di bovino bianco dell’Appennino, alle carni bianche di cortile, per arrivare fino all’hamburger romagnolo

“Scendere in città”: così si dice a Santarcangelo per definire la pratica di calare dal borgo per arrivare in piazza Ganganelli. E questo è esattamente ciò che ha fatto l’imprenditore Rino Mini trasferendo una parte dell’attività svolta dalla “Trattoria I Galletti”, posta sulla sommità di Santarcangelo, nella piazza centrale dove si affaccia l’altro ristorante della proprietà, il suggestivo “Ferramenta” ricco di una storia fortemente identitaria: non dimentichiamo infatti che queste antichissime mura ospitavano già nell’ottocento la più famosa Trattoria del paese.

L’avvicinamento al cuore di Santarcangelo non è solo geografico, ma rappresenta un ulteriore passo verso un ancor più definito patto con la tradizione, con i suoi prodotti rappresentativi, con la sua cucina tipica. “Ferramenta incontra la Romagna” potrebbe essere lo slogan che racconta questa “ discesa a valle”, in quanto rafforza in toto la scelta di celebrare i veri capisaldi regionali, dai primi piatti classici fatti in casa, alle carni di bovino bianco dell’ Appennino romagnolo nei suoi vari tagli, alle carni bianche di cortile, per arrivare fino all’hamburger romagnolo sia di bovino che di suino. Per essere ancor più fedele alla originaria funzione del locale e alla sua cucina tipica, Rino Mini ha dunque effettuato lunghe ricerche per trovare il meglio tra le produzioni nostrane e ricreare così quel nostalgico clima conviviale, quei profumi, quei sapori.

Ferramenta di Piazza Ganganelli arricchisce dunque la propria proposta e diventa “Ferramenta Antica Trattoria - Cucina & Piadina” per sposare in pieno il valore della vera tradizione romagnola. Lo staff dei Galletti non cambia ma in Ferramenta raddoppia, guidato dallo chef Gianluca Ciccioli, artefice dei grandi sapori che tanti hanno amato nella Trattoria I Galletti. In questo quadro di esclusiva territorialità, alcune novità: l’Aperipiada, ossia la versione tutta romagnola dell’aperitivo, con cocktail abbinati a piadine con tutte le possibili farciture e, con cadenza mensile, serate a quattro mani durante le quali lo chef Ciccioli incontrerà i grandi colleghi romagnoli per sfide al coltello sui piatti della tradizione, nonché serate di incontro con produttori delle eccellenze enogastronomiche regionali.

Prezzi anticrisi, la sincera convivialità romagnola, il fascino indiscusso del “Ferramenta” terranno dunque banco in Piazza Ganganelli a partire da giovedi 15 settembre, con l’inaugurazione ufficiale alle ore 19; aperto tutte le sere dalle 17 per aperitivi e merende, poi a cena, nei festivi “Ferramenta Antica Trattoria” effettuerà anche il pranzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'antica trattoria nata nell'800 si rinnova, esordio con Aperipiada, merende e piatti della tradizione

RiminiToday è in caricamento