Dedicate all’Unità d’Italia le celebrazioni del 4 novembre

Con un omaggio al 150° anniversario dell'Unità d'Italia, si sono aperte venerdì mattina le celebrazioni del 4 Novembre, Festa dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate

Con un omaggio al 150° anniversario dell’Unità d’Italia, si sono aperte venerdì mattina le celebrazioni del 4 Novembre, Festa dell'Unità Nazionale e delle Forze Armate. Un omaggio della città di Rimini affinché, come recita la targa del cippo posto a ricordo, “siano sempre vivi i valori della libertà, della fratellanza e dell’indipendenza della nostra Patria”. A scoprire la targa il Sindaco di Rimini Andrea Gnassi e il Viceprefetto Vicario Rita Riccio.

Nel corso della cerimonia ha ufficializzato l’intitolazione il tratto di strada tra via XX Settembre e via Circonvallazione meridionale, nelle vicinanze dell’Arco d’Augusto. “Una cerimonia – a ricordato il Sindaco Gnassi nel suo intervento - che fa seguito alle numerose e importanti iniziative per celebrare in modo significativo il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, promosse da Comune di Rimini e Prefettura con la collaborazione di tanti enti e cittadini: dalle bellissime giornate di festa del 17 marzo e del 2 giugno, alla commemorazione della Battaglia delle Celle e di Giovanni Venerucci, solo per citarne alcune, alla visita del Presidente della Repubblica, che ha voluto omaggiare personalmente i nostri tre martiri della Resistenza, che possiamo accomunare ai martiri del risorgimento per il desiderio di libertà che gli uni e gli altri hanno perseguito.”

Le celebrazioni sono proseguite in piazza Cavour, con il raduno delle autorità, delle Forze Armate, dei rappresentanti delle associazioni combattentistiche e d'Arma e dei cittadini, a cui ha fatto seguito il corteo per la deposizione di corone ai monumenti in piazza Tre Martiri, nella Cappella Votiva del Tempio Malatestiano e in piazza Ferrari e la S. Messa celebrativa nella chiesa di San Francesco Saverio (Suffragio).

VETRINE DEDICATE AI CARABINIERI - Come da consolidata tradizione sono state approntate in Rimini, nei centralissimi Corso d’Augusto e Piazza Tre Martiri, due vetrine ( intitolate “ 4 Novembre 2011 – Arma dei Carabinieri – Giornata delle Forze Armate”), che uniscono sobriamente immagini, uniformi ed oggettistica dell’Arma in un contesto armonicamente integrato con il Tricolore. L’iniziativa ha riscosso, anche quest’anno, l’approvazione dei molti riminesi che, impegnati nello shopping, si sono soffermati innanzi agli allestimenti, manifestando il proprio caloroso apprezzamento.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento