rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca Marina Centro / Viale Amerigo Vespucci

La festa prima delle feste si conclude con una denuncia per violenza sessuale

Il parapiglia in un locale di Marina Centro, a fare le spese dei troppi brindisi è stata una cameriera molestata dal cliente troppo esuberante

La festa prima delle feste, complice i troppi brindisi, si è conclusa con una denuncia a piede libero per violenza sessuale per un cittadino cinese di 38 anni. Il parapiglia è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì, in un locale di Marina Centro, dove l'uomo si trovava in compagnia di un gruppo di amici. L'alcol è iniziato a scorrere con gli animi si sono fatti sempre più esuberanti e, a farne le spese, secondo la denuncia è stata una cameriera finita nel mirino del 38enne che a un certo punto le avrebbe palpato le natiche. La ragazza a questo punto si è rivolta allo staff del locale che ha cercato di calmare il cliente ma ne è nato un parapiglia che ha richiesto l'intervento di una pattuglia delle Volanti. Anche l'arrivo degli agenti non ha calmato il cinese sotto l'effetto dell'alcol e, alla fine, il personale della Questura non ha potuto far altro che denunciarlo per violenza sessuale e oltraggio a pubblico ufficiale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La festa prima delle feste si conclude con una denuncia per violenza sessuale

RiminiToday è in caricamento