Fiamme al grattacielo di Rimini, un 61enne ricoverato in ospedale per le ustioni

Il rogo si è sviluppato alle 21.30 di lunedì in un appartamento al 27esimo piano. Il padrone di casa, salvato in extremis dall'intervento di un vicino che ha spento l'incendio con un estintore, è in prognosi riservata al Bufalini

Un incendio è scoppiato nella serata di lunedì, verso le 21.30, in un appartamento al 27esimo piano del grattacielo di Rimini di proprietà di un 61enne. Le fiamme hanno invaso completamente l'abitazione e, il primo a dare l'allarme, è stato un vicino che è intervenuto per spegnere il rogo con un estintore mentre, in viale principe Amedeo, stavano arrivando le autobotti dei vigili del fuoco.

I pompieri sono entrati nell'appartamento completamente invaso dal fumo e, riverso a terra, hanno trovato il padrone di casa che presentava varie ustioni alle mani e al volto oltre a difficoltà respiratorie per il fumo inalato. Dopo aver prestato le prime cure all'uomo, i vigili del fuoco lo hanno affidato alle cure dei sanitari del 118 arrivati con l'ambulanza. Nella notte le sue condizioni si sono aggravate tanto da essere trasferito d'urgenza al Bufalini di Cesena per l'intossicazione da fumo. Solo verso le 23 la situazione è tornata alla normalità ma, al momento, non sono ancora state chiarite le cause dell'incendio anche se, l'ipotesi più probabile, è che ci sia stata una reazione chimica dei solventi utilizzati dal 61enne per ristrutturare l'appartamento. Sul posto, per ulteriori accertamenti, una pattuglia della polizia di Stato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento