Fiamme nell'ex discoteca abbandonata, all'interno trovati bivacchi di fortuna

L'incendio sarebbe partito da quattro punti diversi della struttura, non si esclude sia di origine dolosa

E' scattato intorno alle 17.15 di martedì l'allarme che ha fatto accorrere i vigili del fuoco nella ex discoteca Yellow di Riccione, nella zona del Marano, all'interno della quale si era sprigionato un incendio. Il personale del 115, arrivato sul posto con l'autobotte, ha trovato quattro distinti focolai dai quali si levavano le fiamme che sprigionavano un intenso fumo tanto da invadere i locali. L'incendio è stato domato e, tra le stanze dell'ex discoteca, sono stati trovati diversi bivacchi di fortuna allestiti dagli sbandati che dormono negli edifici abbandonati e nelle ex colonie del Marano. A provocare il rogo, quindi, potrebbe anche essere stato qualche clochard ma non si esclude che possa essere di natura dolosa. Sul posto, per gli accertamenti di rito, sono intervenuti i carabinieri di Riccione.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore sotto gli occhi del figlio, donna perde la vita investita da un'auto

  • Valentino Rossi regala emozioni: tra due ali di folla giallo-fluo la passerella per le strade di casa

  • Marquez-Rossi, clima infuocato a Misano. Lo spagnolo: "Io lotto per il Mondiale". La replica: "Mi ha ostacolato"

  • Mitra e pistole, i rapinatori sequestrano i dipendenti della banca

  • Vittorio Sgarbi promuove Gnassi, "lo avrei già nominato premier", e anticipa i progetti su Fellini

  • Marquez vince a casa di Rossi: "Avevo una motivazione in più". E alla festa del podio viene fischiato

Torna su
RiminiToday è in caricamento