Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Marina Centro / Viale Derna

Fiamme nell'ostello, 20 persone soccorse dai vigili del fuoco e dal 118

Il rogo è divampato nella reception costringendo i clienti a fuggire dalle loro camere, il piano terra della struttura messo sotto sequestro dalla polizia di Stato

Un incendio è scoppiato all'alba di martedì all'interno del Jammin Hostel di via Derna, a Marina Centro, con 30 ospiti costretti a fuggire in strada di cui 20 che sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari del 118. L'allarme è scattato intorno alle 4 quando, dai primi accertamenti, le fiamme si sono sprigionate da un'apparecchiatura eletronica della reception e in pochi minuti hanno attaccato gli arredi divampando al piano terra nonostante il personale abbia cercato di domarle con gli estintori. Nel frattempo il sistema antincendio è entrato in funzione con gli ospiti che sono stati buttati giù dal letto per poi fuggire all'esterno anche se, come unica via di fuga, sono dovuti passare proprio nel punto dove si era scatenato il rogo. Oltre all'autobotte dei vigili del fuoco sul posto sono accorse 3 ambulanze e due automedicalizzate del 118. I quattro pazienti più gravi, entrambi in codice verde, sono stati trasportati all'infermi di Rimini e al Ceccarini di Riccione mentre altri 16 sono stati valutati sul posto dai sanitari. L'edificio di tre piani si trova in una traversa di viale Vespucci, ha meno di 25 camere ed è un'ex pensione familiare trasformata in ostello che ospita in prevalenza clientela giovane. Il piano terra della palazzina ora è sotto sequestro da parte della polizia di Stato per permettere gli ulteriori accertamenti a vigili del fuoco e polizia amministrativa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiamme nell'ostello, 20 persone soccorse dai vigili del fuoco e dal 118

RiminiToday è in caricamento