Cronaca

Fiba-Confesercenti: "Bene la proroga di un anno delle concessioni balneari, più tempo per i tavoli"

La Fiba-Confesercenti E.R. dalla voce del suo presidente Maurizio Rustignoli, esprime soddisfazione per il rinvio di un anno dell’assegnazione delle aree per gli stabilimenti balneari

La Fiba-Confesercenti E.R. dalla voce del suo presidente Maurizio Rustignoli, esprime soddisfazione per il rinvio di un anno dell’assegnazione delle aree per gli stabilimenti balneari, così da avere il tempo necessario di effettuare la mappatura del demanio marittimo prima di disciplinare le procedure selettive per riassegnare le concessioni. La proposta è stata approvata ieri nelle Commissioni parlamentari, e con molta probabilità confluirà nel maxi-emendamento del Governo che sarà presentato la prossima settimana.

“Come Fiba-Confesercenti E.R. siamo soddisfatti del percorso che le forze di maggioranza hanno deciso di intraprendere sulla nostra questione – afferma Rustignoli - L’emendamento più importante è sicuramente quello che prevede un tavolo interministeriale per aprire un confronto e iniziare a scrivere le regole in grado di dare un futuro al sistema balneare. Questo rinvio di dodici mesi è importante perché il tavolo interministeriale riesca a dare la giusta interpretazione alla direttiva servizi coniugando le giuste esigenze delle imprese e delle loro famiglie che nella loro attività hanno investito veramente tanto. Perciò confidiamo che il percorso inizi il prima possibile. Ovviamente siamo consapevoli che questi emendamenti devono aspettare l’iter d’approvazione del Milleproroghe e il giudizio definitivo potrà avvenire solo a proroga certa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiba-Confesercenti: "Bene la proroga di un anno delle concessioni balneari, più tempo per i tavoli"
RiminiToday è in caricamento