Fidanzati maneschi, donna ne esce con un occhio gonfio

Il fatto è avvenuto giovedì mattina in via Fratelli Bandiera per una lite. La malcapitata, 44 anni, ha avuto una violenta discussione con il compagno, un napoletano di 43 anni

Ennesimo caso di violenza su una donna a Rimini. Il fatto è avvenuto giovedì mattina in via Fratelli Bandiera per una lite. La malcapitata, 44 anni, ha avuto una violenta discussione con il compagno, un napoletano di 43 anni. Durante la discussione, l'uomo ha alzato le mani. E la donna ha chiesto l'intervento del 112. Giunti sul posto, i militari della stazione di via Destra del Porto hanno notato come la donna avesse l’occhio sinistro gonfio ed una escoriazione al braccio destro.

Dopo aver sedato gli animi ed accertato che la donna non avesse bisogno di aiuto, entrambi sono stati informati delle facoltà di legge. Poco dopo, i Carabinieri sono intervenuti nuovamente per un nuovo violento litigio. I due vengono spesso alle mani perché la donna lo vuole mandare via di casa ma, mentre il contratto di affitto è intestato a lei, le bollette sono intestate e le paga lui.

Le parti sono state invitate ad adire le vie legali qualora ritenuto opportuno. Al momento nessuno dei presenti è ricorso alle cure mediche. La situazione è seguita con estrema attenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Coronavirus, nuovo decreto fino al 5 marzo: divieto di ricevere più di due persone in casa

Torna su
RiminiToday è in caricamento