Fiera di San Michele, tutte le limitazioni al traffico a Santarcangelo

Da venerdì 29 settembre a lunedì 2 ottobre oltre dieci le aree di sosta a disposizione dei visitatori

Con l’avvicinarsi della Fiera di San Michele in programma dal 29 settembre al 1 ottobre entrano in vigore modifiche a viabilità e sosta in alcune strade e piazze del centro. Da venerdì 29 settembre fino a lunedì 2 ottobre è infatti vietato il transito e la sosta nelle piazze Ganganelli e Marini e in via Andrea Costa (nel tratto compreso tra le vie Daniele Felici e Montevecchi). A partire dalle ore 6 di sabato 30 settembre fino alle 6 di lunedì 2 ottobre, oltre alle vie del combarbio in Ztl A, sono chiuse al traffico viale Marini (tra le vie Garibaldi e XXIV Maggio) e le vie Garibaldi (compreso il tratto davanti al municipio), Andrea Costa (fra via Daniele Felici e via Montevecchi), Daniele Felici (tra via Andrea Costa e Giordano Bruno), Giuseppe Verdi (tra via Ludovico Marini e Giordano Bruno), Lauro De Bosis e piazza Marconi. Domenica 1 ottobre il mercatino dell’antiquariato “La Casa del Tempo” si terrà in via Cavallotti e piazza Gramsci che resteranno chiuse al traffico dalle 6 alle 22. Come di consueto, in occasione della Fiera di San Michele l’Amministrazione comunale e Blu Nautilus hanno elaborato un piano parcheggi che prevede oltre dieci aree di sosta a disposizione dei visitatori. Tra le più ampie, l’Area Campana e i parcheggi delle vie Pedrignone, Togliatti e Padre Tosi e l’area di sosta Francolini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • "Armato di pistola in piazza Ferrari", Pecci lancia l'allarme sulla sicurezza

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento