Fine carriera per il ladro seriale, dietro le sbarre dopo la condanna definitiva

Rintracciato dal personale della polizia di Stato, il malvivente aveva alle spalle una lunga serie di reati

Si è conclusa con una condanna definitiva a 3 anni di reclusione la lunga carriera criminale di un napoletano 52enne arrestato, nella giornata di giovedì, dal personale della polizia di Stato di Rimini. L'uomo, ritenuto colpevole di una rapina messa a segno a Savignano sul Rubicone nel gennaio del 2013, durante gli ultimi anni era stato nuovamente arrestato per una serie di reati contro il patrimonio. Nel frattempo si è concluso il processo che lo vedeva imputato del colpo savignanese e, con la pena diventata definitiva, era stato emesso un mandato di carcerazione ma al suo ultimo indirizzo noto a Rimini non era stato trovato. Sono così iniziate le ricerche della polizia di Stato con gli agenti che lo hanno individuato in un residence di Riccione e, dopo averlo pizzicato, lo hanno arrestato. Portato in Questura per gli accertamenti di rito, al termine delle pratiche è stato trasferito nel carcere dei "Casetti" per scontare la pena.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si prendono gioco di polizia e quarantena: sesso a 3 in strada davanti al comando

  • "Quelle strane coincidenze", Wuhan e Codogno vicini alla fiera del Sigep

  • Sesso in strada durante la quarantena, individuato il trio di esibizionisti

  • Lutto nella comunità di San Patrignano, si è spenta Maria Antonietta Muccioli

  • Ristoratore stroncato da un improvviso malore nella sua abitazione

  • Diminuiscono i nuovi contagiati. Venturi: "Faccio il tifo per Rimini, ha preso misure draconiane che danno risultati"

Torna su
RiminiToday è in caricamento