Fine partita agitato, tensioni dopo Cattolica - Real Giulianova

La presenza dei carabinieri ha evitato che i tifosi della squadra ospite provocassero scontri

Fine partita agitato a Cattolica dove solo la massiccia presenza dei carabinieri ha evitato che i tifosi della squadra ospite provocassero tafferugli. Gli animi hanno iniziato a scaldarsi dopo il triplice fischio dell'arbitro che ha sancito la vittoria del Real Giulianova per 3 a 2 contro gli atleti della Regina. Dagli sfottò degli ospiti si è quasi arrivati allo scontro, nelle strade a ridosso dello stadio, ma la presenza delle pattuglie dell'Arma ha scongiurato il contatto fisico e, in serata, non si segnalavano tifosi finiti all'ospedale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal Galli al Fulgor, Alberto di Monaco: "Avete proprio tutto". E c'è chi gli propone: "Un chiosco di piadina nel principato"

  • Overdose sulla pista da ballo, scatta la chiusura per il Classic Club

  • Quattro bambini piccoli lasciati soli in casa, intervengono vigili del fuoco e polizia

  • Raid vandalico in spiaggia, stabilimento balneare completamente devastato

  • Assembramenti e norme anti-Covid, imposta la chiusura di 5 giorni alla discoteca

  • Via libera al pubblico per il doppio appuntamento della MotoGp di Misano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento