rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Riccione

Fine settimana di fuoco per i carabinieri di Riccione: 5 arresti e raffica di denunce

I militari dell'Arma hanno pattugliato la città e l'arenile con la nuova Jeep Wrangler in dotazione

Notte di controlli del territorio per i carabinieri della Compagnia di Riccione che, in occasione del fine settimana, hanno pattugliato la città e l'arenile utilizzando, anche, la nuova Jeep Wrangler in dotazione. In particolare, l'attenzione dei militari dell'Arma si è concentrata nella zona del Marano in occasione della riapertura dei locali dopo che, per motivi di ordine pubblico, il Questore di Rimini li aveva chiusi per 15 giorni. Il bilancio ha visto 5 persone venire arrestate e una raffica di denunce a piede libero.

In particolare, a finire in manette, è stato un 24enne albanese pizzicato a cedere 0,6 grammi di cocaina a un giovane assuntore. L'acquirente è stato segnalato in Prefettura come assuntore mentre, lo straniero, è stato arrestato per spaccio. Dovranno invece rispondere di furto aggravato una 24enne e una 20enne, entrambi nomadi, sorprese a rubare delle bottiglie di liquori in un supermercato. Sorprese dai dipendenti, le zingare si sono date alla fuga per poi essere bloccate dai militari dell'Arma. La prima è stata arrestata mentre, la più giovane, è stata denunciata a piede libero. Arrestato per evasione, in fine, un 54enne di Coriano che, sottoposto agli arresti domiciliari per il reato di maltrattamenti in famiglia, si era allontanato dall'abitazione venendo sorpreso dai carabinieri.

Indagato a piede libero per spaccio di stupefacenti, invece, un 24enne di Coriano che, controllato mentre era al volante della sua vettura, è stato trovato in possesso di 5 grammi di cocaina. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso, inoltre, di trovare un ulteriore grammo di "neve" e 1 grammo di hashish. Denunciati per furto aggravato un 24enne di Omegna (No) e una 19enne albanese residente a Misano Adriatico che, entrati in un supermercato, hannno iniziaro a fare razzia dei prodotti esposti nascondendoli nel loro zaino. Scoperti dal personale del negozio che ha dato l'allarme, sono stati nloccati dai carabinieri. Stesso reato per un 26enne nomade, residente a Misano Adriatico, che aveva preso di mira un veicolo parcheggiato in strada e, dopo aver infranto il finestrino, si è introdotto nell'abitacolo per rubare un portafogli e di una powerbank e poi dileguandosi a bordo della sua vettura. Rintracciato dai carabinieri, è stato bloccato e denunciato.

Nel corso dei controlli 8 persone, trovate in possesso complessivamente di 2 grammi di eroina, 15 di marijuana e 5,6 di hashish, sono state segnalate alle Prefetture di competenza come assuntori. Altri 12 utenti della strada sono stati multati, per un totale di 2300 euro, per violazioni varie al Codice della Strada. Il bilancio finale ha visto venire identificati 123 individui e controllati 96 veicoli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fine settimana di fuoco per i carabinieri di Riccione: 5 arresti e raffica di denunce

RiminiToday è in caricamento