menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Finestra aperta, falso allarme furto al Liceo classico

Serie di interventi domenica dei Carabinieri di Rimini. Il primo poco prima delle 11 in via Brighenti, dove una persona aveva segnalato la possibile presenza di ladri all’interno del Liceo Classico

Serie di interventi domenica dei Carabinieri di Rimini. Il primo poco prima delle 11 in via Brighenti, dove una persona aveva segnalato la possibile presenza di ladri all’interno del Liceo Classico. I militari, giunti immediatamente sul posto, hanno notato la presenza di una finestra rimasta aperta ma, al termine di un sopralluogo, non è emerso nulla di anomalo. Con ogni probabilità la finestra aperta era stata una dimenticanza del personale addetto all’istituto che, contattato ha provveduto a richiuderla.

Alle ore 18 i militari sono intervenuti nei pressi di una tabaccheria di Piazzale Cesare Battisti dove era stata segnalata una persona molesta. Si tratta di un 45enne, in evidente stato di ubriachezza, che è statop prima sanzionato amministrativamente per ubriachezza molesta e poi allontanato dall’esercizio commerciale. Infine è stata spenta una lite in un appartamento in via Armandi.

Gli uomini dell'Arma hanno identificato una ragazza 25enne, il fidanzato di 27 anni, originario di Cesena, e la madre della donna. Ricostruiti i fatti, è emerso che precedentemente vi era stata una discussione, piuttosto accesa, tra la 25/enne e la sorella più piccola, scaturita da futili motivi (gelosia) che aveva poi coinvolto i familiari.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

Famija Arciunesa premia i vincitori del concorso "Vota il presepe"

Attualità

"Fellini Calls", successo per la tre giorni dedicata al regista premio Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento