Fino al 31 ottobre il bando del Progetto Leonardo Moving Generation

Resterà aperto dal 4 al 31 ottobre il bando del progetto Leonardo MOVING GENERATION per l'assegnazione di 19 borse di tirocinio rivolte a laureati di età non superiore a 32 anni

Resterà aperto dal 4 al 31 ottobre il bando del progetto Leonardo MOVING GENERATION per l'assegnazione di 19 borse di tirocinio rivolte a laureati di età non superiore a 32 anni residenti o domiciliati nelle province di Forlì-Cesena, Rimini e Ravenna.

Moving Generation è realizzato da Multifor e dalla cooperativa sociale Uniser, grazie anche al sostegno della Provincia di Rimini.
Consentirà a 19 laureati di effettuare uno stage della durata di 6 mesi a partire da dicembre 2011, di cui i primi due presso un'impresa o un'associazione di categoria della provincia di Forlì-Cesena, i tre successivi all'estero presso un'impresa o ente europeo che opera nello stesso settore, concludendo con un ultimo mese al rientro in Italia presso l'impresa o associazione iniziale.
 
Le imprese ed associazioni che hanno aderito al progetto sono: Agriflex srl, CartaCanta Soc. coop., CCLG Spa, CISE, CONAD, Confartigiananto Forlì, Dialogos cooperativa sociale, Ecipar Forlì-Cesena, Engineering PLM Solutions Srl, GiorgiAmbiente Srl, Gamma Arredamenti International Spa, Idrotermica Soc. coop., Magazzini Generali Raccordati di Cesena Srl, Martac Srl, MGM – Mondo del Vino Srl,Oikos Srl, Siboni Srl, Smart Leather Srl, Star Service Srl.
 
Ad ogni soggetto partecipante è stata data la possibilità di coinvolgere un'azienda partner in un altro paese europeo in modo che l'esperienza all'estero sia quanto più in sinergia con l'attività svolta in Italia.
I paesi coinvolti sono: Belgio, Francia, Germania, Olanda, Polonia, Regno Unito, Romania, Spagna, e Svezia.
Ciascun partecipante riceverà una borsa mensile di 500 euro per un totale di 3.000 euro in sei mesi, oltre a beneficiare della copertura dei costi di viaggio, alloggio, assicurazione e corso di lingua relativi al periodo trascorso all'estero.
 
Come sottolinea Leonina Grossi, Consigliera provinciale delegata alle Politiche giovanili, “la Provincia di Rimini sostiene il progetto in quanto si configura come un intervento molto concreto ed importante per un qualificato inserimento nel mondo del lavoro, fornendo ai ragazzi una preziosa occasione di formazione e crescita professionale e culturale sia in Italia che in un Paese europeo”.
 
La scadenza per l'invio delle candidature è il 31 ottobre, bando e modulistica sono scaricabili dal sito www.uniser.net e dal sito della Provincia di Rimini www.retegiovani.net.
Sono previste riunioni informative per spiegare il progetto nei dettagli;  presso la Provincia di Rimini il 24 ottobre 2011 alle 17.30 a Rimini (Sala Marvelli, Via Dario Campana 64).
Per info contattare:
e.malfatti@provincia.rimini.it
tel. 0541 363983
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Muore folgorato mentre scolpisce il legno nella sua abitazione

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Risponde a un annuncio di lavoro e finisce nella rete di un maniaco sessuale

  • Il sindaco Parma lancia l'allarme: "Seconda ondata Covid sta colpendo duramente Santarcangelo"

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento