La Finanza smaschera un finto cieco, ha frodato allo Stato 30mila euro

Smascherato dalla Guardia di Finanza di Rimini un finto cieco. Si tratta di un pensionato 71enne di Novafeltria, già noto alle forze dell'ordine per ingiurie, minacce e molestie

Smascherato dalla Guardia di Finanza di Rimini un finto cieco. Si tratta di un pensionato 71enne di Novafeltria, già noto alle forze dell'ordine per ingiurie, minacce e molestie. Una commissione medica dell'Ausl di Rimini l'aveva giudicato “cieco assoluto”. Tuttavia l'anziano riusciva a muoversi da solo, sia a piedi che usando mezzi pubblici per spostarsi in altri comuni della provincia. I finanzieri lo hanno seguito e filmato in giorni e in fasce orarie diverse.

Così facendo sono riusciti a smascherare la truffa ai danni dello Stato. Il 71enne, riconosciuto invalido civile nel 2009, percepisce in maniera indebita da allora e a cadenza mensile una indennità di accompagnamento di 827,05 euro. Il danno all'Erario è quantificato in circa 30mila euro.

Sono ancora in corso le indagini del pm Paola Bonetti, per chiarire le responsabilità penali in capo ai componenti della commissione medica dell’Ausl di Rimini che aveva espresso il giudizio di cecità assoluta nei confronti dell'uomo. Alle indagini hanno collaborato il personale della Direzione Provinciale dell'Inps di Rimini. L'Ausl sta collaborando con gli inquirenti, si legge in una nota, "al fine di fare la massima chiarezza sula vicenda".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • Verso il nuovo Dpcm: l'Emilia-Romagna rischia di diventare zona rossa

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Rissa tra giovanissimi in piazza, Fiori (Lega): "I soliti bambocci che creano problemi"

Torna su
RiminiToday è in caricamento