menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Fiore terrorista", il comizio di Forza Nuova contestato dal centro sociale

Corso d'Augusto presidiato dalle forze dell'ordine per evitare che le opposte fazioni venissero a contatto

Centro storico blindato, nella serata di giovedì, per il comizio di Forza Nuova nelle sale della Provincia di Rimini. Polizia e carabinieri, in tenuta anitsommossa, hanno presidiato il corso d'Augusto dove alle 20.30 era atteso il leader del partito di estrema destra Roberto Fiore. La presenza dell'esponente è stata contestata da un corteo, una ventina di persone in tutto, del centro sociale di Casa Madiba che hanno urlato slogan contro i "neri". "Roberto Fiore terrorista", "Fascisti" e cori di "Bella ciao" hanno accolto i forzanovisti in arrivo alla sala del Buonarrivo che hanno risposto con saluti romani e l'inno d'Italia il tutto sotto l'occhio delle forze dell'ordine che hanno evitato il contato tra le opposte fazioni. Il comizio di Fiore si è tenuto regolarmente e, alle 22.30, entrambe le manifestazioni si sono sciolte senza problemi di ordine pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rimini sotterranea tra misteri e curiosità

Attualità

Simona Ventura fa tappa anche in un famoso locale della Valmarecchia

social

Cassoni riminesi, la ricetta per farli in casa

Attualità

Verucchio, inaugurata dal sindaco una nuova pizzeria d'asporto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento