Fiorente attività di spaccio nel bar, il Questore chiude il Caffè del Marinaio

Le indagini dei carabinieri di Riccione hanno permesso di accertare come un pusher avesse fatto del locale il luogo d'incontro coi clienti

Il Questore di Rimini, Francesco De Cicco, ha fatto scattare la sospensione della licenza per la somministrazione di alimenti e bevande al Caffè del Marinaio di Riccione in via Emilia. Il provvedimento, sulla base dell'articolo 100 del Tulps, è arrivato "per motivi di sicurezza dei cittadini e finalità di impedire il protrarsi di una situazione di pericolosità sociale". A far chiudere il locale per i prossimi 15 giorni sono state le indagini dei carabinieri di Riccione che hanno permesso di sgominare una fiorente attività di spaccio. In particolare un pusher di nazionalità albanese utilizzava il locale pubblico come luogo di incontro e spaccio per la propria clientela, tra cui anche alcuni insospettabili. Secondo quanto emerso, lo spacciatore si incontrava con gli acquirenti all'interno del locale pubblico durante gli happy hour per cedere le dosi di cocaina. L'attività del pusher, avvenuta in particolar modo durante la scorsa estate, è stata documentata dai carabinieri che al termine dell'indagine hanno presentato i risultati alla Questura per il provvedimento di chiusura.

WhatsApp Image 2020-02-07 at 17.23.18-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 “Per quanto riguarda il provvedimento, adottato dalla Questura di Rimini in base all’articolo 100 del Tulps, sul Caffè del Marinaio di Riccione - ha commentato il sindaco, Renata Tosi - ritengo prima di tutto doveroso un ringraziamento alle Forze dell’Ordine, polizia di Stato e carabinieri, per il lavoro di solerte controllo del territorio che rafforza il sentimento di sicurezza dei cittadini. In particolare quando questo controllo si concentra, anche se in maniera rigida, sui luoghi di aggregazione che devono mantenere una condotta corretta. Noi l’abbiamo ricordato spesso, fare impresa oggi porta con sé diverse problematiche, ma sicuramente solo se a Riccione viene favorito il consolidamento di realtà imprenditoriali serie, si avranno vantaggi per tutta l’economia del territorio”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto auto-moto all'uscita del sottopassaggio, gravissimo il centauro

  • Assembramenti e norme anti-Covid, imposta la chiusura di 5 giorni alla discoteca

  • Notte Rosa, il Samsara anticipa la chiusura per evitare assembramenti: "Non possiamo permetterci multe"

  • Il weekend si tinge di Rosa con un mare di concerti, spettacoli, degustazioni e cabaret

  • Coronavirus, nuovo decreto in arrivo: le regole e cosa cambia

  • Piscine, parrucchieri ed estetisti: nuova ordinanza per chiarire i protocolli anti-Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento