Cronaca

Allattamento nei luoghi pubblici, mamme protagoniste di un flash mob

Le mamme di "Legami di Latte" hanno colorato l'arco di Augusto e le vie del centro storico con palloncini offerti dall'associazione "La Prima Coccola

Si è svolto sabato mattina a Rimini un flash mob a sostegno del diritto dei neonati di essere allattati in luoghi pubblici senza che la mamma che nutre il suo bambino venga invitata ad allontanarsi. Le mamme di "Legami di Latte" hanno colorato l'arco di Augusto e le vie del centro storico con palloncini offerti dall'associazione "La Prima Coccola". "Siamo entrate in posta, dove abbiamo accolto tanta solidarietà, visto l'episodio scatenante ovvero l'allontanamento, a Biella, di una mamma che allattava nell'ufficio postale locale - afferma Valentina Rosetti -. La direttrice del locale ci ha accolte con affetto e si è dimostrata solidale nel condividere con noi quello che per una donna dovrebbe essere naturale e lecito: allattare il proprio figlio in qualsiasi luogo essi si trovino, perchè ad un neonato, il latte di mamma, serve per sopravvivere". Nell'occasione sono stati distruiti volantini creati ad hoc. "Un ringraziamento anche all'Ausl e nello specifico al Unita Operativa di Terapia Intensiva Neonatale dell'Ospedale Infermi di Rimini, che appoggia da tempo queste nostre iniziative credendo nell'importanza del creare delle basi sempre più forti per far si che la cultura dell'allattamento prenda sempre più piede - conclude Rosetti -. Un grazie anche all'Associazione Custodi del Femminino, di cui le nostre peer consuler fanno parte".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allattamento nei luoghi pubblici, mamme protagoniste di un flash mob

RiminiToday è in caricamento